Il Piano Strategico di Inbound Marketing

Sviluppare un’Inbound Marketing Gameplan.

piano strategico di Inbound marketing -GAMEPLANUna volta definiti gli obiettivi, sarà necessario creare un piano strategico di Inbound Marketing  per raggiungerli.

Prima di dare il via alle attività di marketing , è necessario sviluppare l’Inbound Marketing GamePlan, un progetto operativo che identifica la strategia e la roadmap di percorso.

Nel Gameplan, un documento di circa cinquanta pagine, si identificano le criticità da superare, i benchmarks di riferimento e i dettagli, su un periodo di 12 mesi, delle attività inbound da compiere per ottenere i risultati sperati.

 

Un corretto Inbound Marketing GamePlan include le seguenti attività:
  1. Analisi  delle attività di marketing in corso
  2. Formalizzazione dei Business Goals
  3. Analisi competitiva
  4. Definizione della  Value Proposition
  5. Identificazione delle Quality Leads
  6. Identificazione e studio delle  Buyer Personas
  7. Definizione di  MQL’s (marketing qualified leads) e SQL’s (sales qualified leads)
  8. Definizione dei  KPI’s
  9. Sviluppo della strategia della campagna inbound
  10. Sviluppo della strategia per portare traffico al sito: Blogging, Social Media & SEO
  11. Strategia di Lead Conversion
  12. Strategia nurturing: Marketing Automation / allineamento Sales & Marketing
  13. Marketing Analysis & Reporting Plan

Lo sviluppo di un Piano Strategico di Inbound Marketing (GamePlan) prevede una on-boarding call iniziale, un meeting telefonico settimanale per definire la strategia dei seguenti 7 giorni, e, se necessario, una demo gratuita di 30 giorni di HubSpot. La creazione di un Gameplan richiede circa 30 giorni.

 

Definire obiettivi precisi e KPI per tutte le fasi  del processo.

piano strategico di inbound marketing Targeted MarketingDefinire obiettivi realistici e conoscere i propri  key performance indicators (KPI) è fondamentale per ottenere successo con la propria campagna di inbound marketing.

Analizzeremo i benchmark e identificheremo quali sono i key performance indicator (KPI) per essere sicuri di procedere in progresso  verso il successo.

 

Nel dettaglio:
  1. definizione di quali sono le necessità che l’azienda vuole soddisfare con le azioni di marketing
  2. trasformazione  dei business goals in SMART (specifici, misurabili, attendibili, realistici e puntuali) marketing goals
  3. identificazione dei margini che devono essere raggiunti
  4. analisi dell’attuale sales e marketing funnel.
  5. analisi delle attività in corso del marketing, del processo di vendita, delle sfide e delle risorse.
  6. implementazione del sales & marketing funnel in grado di mantenere i margini fissati
  7. definizione  di benchmarks trimestrali per ogni livello del funnel di marketing e di vendita.
  8. definizione dei key performance indicators (KPI’s).

Rhei  lavora al tuo fianco per trasformare i tuoi  business goals in SMART marketing goals (specifici, misurabili, attendibili, realistici e puntuali).

 

piano strategico di inbound marketing - Conversion OptimizationIdentificazione delle Lead Qualificate.

Definire quali sono le condizioni che fanno si che una lead  sia definibile “qualificata” per il business, assicurerà che le azioni di marketing che stiamo mettendo in campo siano correttamente  focalizzate ed efficaci.

Definiamo cosa identifica una lead “di qualità”e i tratti  della lead che la rendono ideale per l’azienda. Useremo poi questa definizione per scegliere quali domande sono prioritarie da porre nei forms per meglio profilare e segmentare le leads.

 

Identificazione dei Prospect.

Mandare il messaggio giusto alla persona giusta richiede a priori la definizione di un sales e marketing funnel adatto ad ogni buyer persona.

Definire gli stadi della qualificazione delle lead, ci aiuta a capire quali azioni di nurturing (seguimento) sono necessarie per segmentare le qualified leads in prospect cioè quelle leads pronte per essere contattate dal team commerciale. Tracciamo e analizziamo le lead ai vari livelli del funnel per migliorare le campagne e superare con successo i KPI.

 

Analisi competitiva delle attività online per disegnare un piano strategico vincente.

piano strategico di inbound marketing Service PortfolioEssere competitivi richiede un importante sforzo di analisi e raccolta dati.

Svolgere un’analisi competitiva completa e dettagliata è un aspetto critico della pianificazione della strategia di web marketing.

 

 

Nel dettaglio:
  1. Identificazione dei primi 10 competitor (inclusi i competitor online non diretti)
  2. Set-up del competitor tool di HubSpot
  3. Analisi degli asset dei competitor
  4. Analisi competitiva generale
  5. Report dei risultati sul GamePlan
  6. Identificazione delle opportunità e sviluppo delle strategie per implementarle
  7. Applicazione delle strategie competitive di marketing  su base on-going

Rhei svolge l’analisi iniziale e a sviluppa una strategia on-going a fianco del tuo team per monitorare i competitor e posizionarti come leader.


piano strategico di inbound marketing-Communities & Networking

Sviluppo delle Buyer Persona.

Sviluppare e studiare la strategia di gestione marketing delle rappresentazioni teoriche dei tuoi clienti porta un concreto incentivo nella crescita del tuo marketing.

Lavorando affianco al team di vendita e di marketing,  identifichiamo le buyer persona che definiscono nei dettagli il target dell’azienda. Sulla base delle buyer persona sviluppiamo poi il contenuto ottimale per attrarre e convertire le lead.

 

In dettaglio:
  1. Segmentazione dell’audience aziendale in gruppi secondo similitudini comportamentali
  2. Definizione dei dettagli demografici, bisogni, personalità, motivazioni e preoccupazioni di ogni classe di buyer persona individuata
  3. Identificazione finale di nome e immagine per ogni BP
  4. Utilizzo delle buyer persona per migliorare il focus della strategia di content marketing (marketing di contenuto)